Il primo applicativo per vendere più polizze. Intervista a Daniele Zanini, founder di Plus35

27 Aprile, 2017

 

Buongiorno Daniele, come nasce Plus35 e quali vantaggi offre che i normali gestionali assicurativi non danno? 

Plus35 è uno strumento innovativo che abbiamo lanciato a settembre del 2016 con un unico obiettivo: quello di VENDERE di più e meglio.

Plus35 consente infatti di:

-  aumentare gli appuntamenti utili;

-  evitare le false obiezioni che precludono la vendita come il ‘non ho soldi’ o ‘non mi interessa’ dei nostri clienti;

-  sviluppare il nostro portafoglio a 360 gradi;

-  fidelizzare i nostri interlocutori;

-  guadagnare di più.

Tutti obiettivi che chi svolge la nostra attività vorrebbe realizzare, ovviamente.

Non essendoci mai stato nulla del genere in precedenza sul mercato, ho dovuto espormi in prima persona sui social network per farmi conoscere ed ottenere risultati concreti col mio metodo di lavoro.

 

Ma è un sistema che funziona proprio con tutti i clienti o potenziali clienti?

Assolutamente no. Sono contro questo genere di affermazioni generaliste. Non esiste una polizza che vada bene per tutti e neanche il nostro applicativo funziona con tutti i tipi di clienti.

Il mio metodo si focalizza su 2 target di clientela in particolare:

-  professionisti

-  clienti mono-polizza (o più in generale effettivi) da sviluppare.

Il mio portafoglio, infatti, conta 3 aziende in croce, che per lo più sono referenze.

Plus35 non funziona con aziende e commercianti per 2 motivi:

1) Le aziende sono quelle realtà che, oltre ad avere esigenze più complesse, molte volte hanno interessi specifici e trattano anche rischi che necessitano di quotazioni particolari.

2) Nelle aziende inoltre ci sono parecchi ‘filtri’ che rallentano la vendita, tra cui il commercialista, i soci, il consiglio di amministrazione, i ritardi nei pagamenti, parlare con la persona sbagliata, ecc.

Poi quando va tutto bene non andiamo bene noi perché le nostre quotazioni tardano ad arrivare, ci sono sovra premi fuori ogni logica e il contratto si perde.

Per cui succedeva che su 5 appuntamenti riuscivo ad agganciare in media un cliente che alla fine statisticamente non acquisivo mai del tutto, sprecando così soldi e tempo in chiamate ed email.

Con i commercianti accadeva spesso di organizzare gli appuntamenti presso i loro locali, ma anche questi non andavano a buon fine perché la maggior parte delle volte il nostro interlocutore aveva fretta o entrava un cliente in negozio, suonava il telefono, e loro perdevano l’attenzione o mi mettevano fretta.

Tutti questi problemi vissuti sul campo mi hanno spinto a concentrami quindi su un target diverso, che riesce a dedicarmi almeno 25 minuti durante il primo incontro.

Oggi gestisco un team e seguo il progetto di plus.

Quando ho iniziato a studiare questo metodo di lavoro notai che, se trovavo persone disposte ad ascoltarmi per 25 minuti, la polizza arrivava statisticamente dopo 2-3 visite. Ho così affinato sempre di più questo sistema di vendita e oggi eccoci qua.

Plus è lo strumento che permette a chiunque di essere come uno dei migliori venditori. È come avere un superpotere sempre a portata di mano.

Ovvio, bisogna sperimentare e imparare ad utilizzarlo nel migliore dei modi. Non basta pagare il canone annuale per fare le polizze. Bisogna usarlo. Sempre.

 

Quali sono le versioni attualmente disponibili dell’applicativo?

Oggi sono disponibili 2 versioni e stiamo lavorando ad una nuova versione Top di gamma che verrà presentata in esclusiva tra qualche mese durante un evento dal vivo.

La Versione PREMIUM è dedicata ai singoli intermediari che vogliono crescere e aumentare le proprie performance.

Tramite un percorso strutturato in 5 macro aree il sistema permette di indirizzare il cliente verso le sue reali esigenze e capire a cosa è interessato davvero.

Capita spesso di pensare che determinati clienti debbano per forza avere una polizza infortuni, ma non è così. Magari quel cliente sarà semplicemente un cliente che non vorrà mai una polizza infortuni, ma ciò non mi deve impedire di acquisirlo sotto altri aspetti, proponendogli per esempio una polizza vita con premio unico, una polizza malattia o altro.

Ovvio che non posso neanche presentare mille volantini di prodotti diversi sperando che il cliente ne scelga uno.

Plus35 in questo caso è lo strumento adatto ad analizzare i problemi e le preoccupazioni del mio cliente, permettendo di andare a lavorare su quelle che per lui sono le sue esigenze prioritarie.

Il percorso è studiato per avere anche il miglior impatto a livello comunicativo con lo scopo di orientare il proprio interlocutore verso aspetti da lui stesso definiti di primaria importanza. In questo modo evidenziando le sue esigenze, la sua capacità di risparmio ecc. l’attenzione del cliente sarà più alta, non ci contraddirà su ciò che lui mi ha detto e sarà automatico arrivare al sí nella fase di presentazione della polizza.

La Versione TEAM invece permette di ‘monitorare’ la propria rete. Monitorare e non verificare, al fine di migliorare la propria rete di vendita.

Ad esempio se ho una licenza TEAM potrò capire ed analizzare come i miei 10 subagenti hanno organizzato i loro appuntamenti ed eventualmente correggerli.

Se noto, ad esempio, che su 10 subagenti 8 non hanno venduto neanche un premio unico negli ultimi 2 mesi, probabilmente dovrò rivedere con loro la parte dell’analisi finanziaria, fondamentale per vendere certi prodotti.

L’agenda recentemente sviluppata permette inoltre di fissare appuntamenti da condividere con il proprio team per riuscire a programmare l’attività nel migliore dei modi.

 

Plus35 è molto attiva nella comunicazione su internet e sui social. Cosa pubblicate di solito? Quali sono i contenuti che gli intermediari assicurativi gradiscono di più?

Ogni giorno pubblichiamo un contenuto di valore sul blog e sulle nostre pagine social.

Siamo venditori, non siamo formatori nè finti GURU e non vogliamo nè pretendiamo di insegnare niente a nessuno.

Io so vendere, mi sono formato sulla vendita ed quello che mi piace fare, per cui parlo sempre di quello, raccontando a volte tramite le mail che mando ogni settimana ai miei contatti anche alcune esperienze di vita vissuta, i miei errori e cosa faccio per migliorare.

A volte comunico cose più semplici adatte ad un pubblico di neofiti, altre parliamo di marketing, comunciazione, psicologia e painficazione dell’attività.

 

Solo il 23% degli intermediari oggi contatta i propri clienti per proposizioni commerciali e fare un analisi dei bisogni in base a una statistica… COSA NE PENSI?

Le statistiche sono fini a se stesse. Vivendo la quotidianità accade che la proposizione viene fatta sempre, ma al momento sbagliato e senza una corretta analisi e questo lo vedo tutti giorni.

Il modulo 7A e 7B spiega invece come andrebbe fatta.

Quello che si fa oggi è contattare il cliente di portafoglio in prossimità della scadenza della polizza e credere di potergli vendere qualcosa altro.

Non funziona così. Il cliente ci vede già mal volentieri in quella circostanza perché deve pagare il premio di polizza, quindi oltre a fare una brutta figura ci bruceremo quel nominativo.

Se invece ad ogni cliente che entra in agenzia si realizzasse una reale consulenza con questo metodo presente in Plus si riuscirebbe a fare una reale consulenza senza perdite di tempo e arrivando subito al dunque, offrendo così un servizio DIVERSO rispetto alla concorrenza.

Difficile? Basta 1 ore di formazione e riuscirebbe anche un bambino.

È molto più difficile fare quello che sta cercando di fare Elon Musk portando gli uomini su Marte.

Se poi però non lo facciamo non lamentiamoci se i clienti andranno dove c’è il prezzo piu basso. È ovvio, se non mi distinguo e non offro qualcosa di diverso non c’è un motivo per cui il cliente debba venire da me a fare la polizza.

La parola d’ordine è distinguerci dalla concorrenza.

Negli ultimi 5 anni sono sempre rientrato tra i migliori venditori della mia azienda.

Ho scritto persino un libro in cui parlavo di questo approccio alla vendita. Nonostante ciò non sono un genio, non sono laureato e non sono un GURU, sono semplicemente un assicuratore che sta cercando di fare del suo meglio per offrire un servizio differente dalla concorrenza per tutti quegli intermediari che vogliono crescere realmente.

Oggi mi piacerebbe fare in modo che tutti possano ottere questi risultati.

Con Plus è possibile e ne sono cosí convinto che il sistema contiene una formula soddisfatti o rimborsati: o vendi o altrimenti ti restituisco i soldi pagati.

 

Link per la prova gratuita ------

Sconto di 70 euro sulla versione annua per i lettori di ioassicuro non comulabile con altre promozioni in corso

https://daniele-zanini.net/direttiva-idd-guadagni-assicuratori/

 

Vi è un solo modo per indurre qualcuno a fare qualcosa. Dimostrategli che ciò che gli chiedete è esattamente quello che vuole.– FRANK BETTGER


Commenti Facebook

Nostre News del settore

Seguici su twitter

Ultimi annunci in bacheca

  • [tutta Italia]
    Broker ricerca per conto di un TOP BRAND INTERNAZIONALE candidati nel settore ASSICURATIVO da avviare alla carriera di AGENTE.

    Le risorse si occuperanno di consulenza a clienti che ...
  • [centro]
    In Moore di Lombardi Alessandro, broker di assicurazioni indipendente in Prato (PO) operativo dal 2010, ricerca UNA persona da inserire per le seguenti mansioni:

    Compiti principali:
  • [tutta Italia]
    Società di brokeraggio assicurativo con sede a Treviso cerca:

    Addetto Ufficio Sinistri

    Requisiti
    Laurea in giurisprudenza o in discipline economiche
  • [nord]
    Sheltia Srl, broker assicurativo specializzato nel ramo vita, cerca tre consulenti assicurativi Senior per ampliamento rete commerciale nella città di Milano e Bergamo.

    Si ...
  • [tutta Italia]
    manager tecnico commerciale con esperienza ultraventennale nel reclutamento , formazione e sviluppo di intermediari sez a e b , esamina proposte .

    scrivere a vir1@outlook.it
  • [nord]
    Società di brokeraggio assicurativo internazionale ricerca per la sede di Milano una figura da inserire a tempo pieno con funzione di Account Executive e sviluppo nuova clientela. Si richiede ...
  • [tutta Italia]
    Opteven Assurances S.A, Compagnia di assicurazioni multinazionale in forte espansione a livello europeo e specializzata nelle garanzie per guasti elettromeccanici per gli autoveicoli, seleziona, su ...
  • []
  • [tutta Italia]
    CHI SIAMO:
    Compagnia Assicurativa danni costituita nel 1990, nel corso del tempo Global Assistance ha esteso la propria operatività a tutti i principali rami danni, proponendo alla clientela ...
  • [sud]
    Sei un intermediario assicurativo iscritto in sez.E?
    Plurimedia S.r.l. e Prima.it ti offrono UN’OPPORTUNITÀ DI LAVORO MAI VISTA PRIMA:

    ✅ Tariffa RC Auto ...
  • [nord]
    Assigeco Solutions,

    è una realtà in forte crescita, di un Gruppo costituitosi in oltre 30 anni di attività, che opera dal 2010. Siamo specializzati nella proposizione di servizi di ...
  • [nord]
    Ricercasi impiegato/a per ufficio sinistri rami elementari/rca/cvt da inserire all'interno del ns team di brokeraggio assicurativo.
    Richiedesi esperienza min triennale con uso gestionale ...
  • [centro]
    Ricerchiamo intermediari con cui costruire un progetto di sviluppo assicurativo nel settore autotrasporto del centro-nord Italia e Isole.
    Offriamo:
    - convenzioni e prodotti specifici ...
  • [centro]
    Sei un intermediario assicurativo iscritto in sez.E?
    Plurimedia S.r.l. e Prima.it ti offrono UN’OPPORTUNITÀ DI LAVORO MAI VISTA PRIMA:

    ✅ Tariffa RC Auto ...
  • [sud]
    Sei un intermediario assicurativo iscritto in sez.E?
    Plurimedia S.r.l. e Prima.it ti offrono UN’OPPORTUNITÀ DI LAVORO MAI VISTA PRIMA:

    ✅ Provvigioni più alte di ...

Altre notizie

  • Le offerte di lavoro di Novembre del Settore Assicurativo - Vedi
    LE NOSTRE OFFERTE DI LAVORO PER PROFILI COMMERCIALI   Società di Brokeraggio Assicurativo ricerca un/a: RESPONSABILE COMMERCIALE TECNICO/CAPO UFFICIO La risorsa, ...
  • Obiettivo 10.000 curricula assicurativi per il Database di IO Assicuro.it - Vedi
    Il Database di IO Assicuro.it è oggi l’unico database CV in Italia dedicato a tutti gli intermediari assicurativi che cercano nuove opportunità sul mercato, nuove ...
  • 20.000 Agenti Assicurativi e 4.000 Broker in Italia. Ecco come sono distribuiti sul territorio in percentuale al PIL - Vedi
    L'IVASS ha reso noti oggi in occasione della pubblicazione della sua Relazione Annuale 2016 il numero degli iscritti al RUI. Al 31 dicembre 2016 sono iscritti nel RUI 236.597 intermediari ...
  • Le offerte di lavoro di Febbraio del Settore Assicurativo - Vedi
    ANNUNCIO SPONSORIZZATO   Diventa un partner di Prima Assicurazioni Sei un Agente o un Broker in cerca di nuove opportunità lavorative? Prima Assicurazioni ricerca ...
  • Le offerte di lavoro di Settembre del Settore Assicurativo - Vedi
      ANNUNCI IN EVIDENZA PER INTERMEDIARI   Primaria compagnia ricerca per la propria rete distributiva: AGENTI ASSICURATIVI (ISCRITTI AL RUI - SEZ. A) che ...